Home | Su di noi | Settori | Perchè Kurdistan| Licenza di Progetti | Stampa |Domande Frequenti | Contattaci | Link Utili

L’Economia del Kurdistan

Panoramica economica

La regione del Kurdistan ha un'economia fiorente costruita su politiche economiche progressive e  su una crescente trasparenza del governo. Opportunità di investimento abbracciano tutti i settori, dal petrolio e gas, all’elettricità, agricoltura e al settore terziario. 

Dalla liberazione dell'Iraq dalla dittatura di Saddam Hussein, la regione del Kurdistan ha subito una grande crescita economica in quanto le sanzioni internazionali erano state eliminate, comprese le sanzioni internazionali imposte sull'Iraq e le sanzioni irachene sulla regione del Kurdistan. Con una quantità abbondante di provate risorse naturali e una enorme forza di lavoro, la regione del Kurdistan ha il potenziale per diventare una potenza economica regionale.

Il governo regionale del Kurdistan ha adottato misure per facilitare le opportunità ed ha approvato leggi e regolamenti e promuove iniziative imprenditoriali straniere fornendo numerosi incentivi e garanzie legali per proteggere gli investimenti nella regione del Kurdistan.

 

Budget                                                            $9,6 miliardi (2010) est.

MOF                                                                  regioni a confronto nel mondo: 96

PIL: tassi di crescita reale                              4,3% (2009) est.

regioni a confronto nel mondo: 35

1,5% (2008) est.

PIL procapite (PPP)                                       $4,500 (2009) est.

MOF                                                                   Paesi a confronto nel mondo: 117

$3.500 (2008) est.

$3.200 (2007) est.

Nota: sono dati (2009) in dollari americani

PIL – composizione per settore                    6,8% agricoltura

Università di Salahadin                                      22% industria

1,4% servizi

20,6% edilizia

19,3% turismo

14,5% commercio

TUTTI INVESTONO nel futuro

Prodotti agricoli                    frumento, orzo, riso, verdure, date, cotone; bovini, pecore, pollame

Industrie                                petrolio, prodotti chimici, tessile, cuoio, materiali da costruzione, trasformazione alimentare, fertilizzante, fabbricazione/lavorazione metallo

Produzione di elettricità      220V

Produzione di petrolio         100.000 bl/giorno (2009) est.

Paesi a confronto nel mondo: 51

Petrolio - riserve provate     45 miliardi di barili  al 1 gennaio (2009) est.

Paesi a confronto nel mondo: 9

Gas naturale - produzione    1,88 miliardi per mese (2008) est.

Paesi a confronto nel mondo: 58

Gas naturale – riserve provate         3 trilioni al mese 1 gennaio (2009) est.

Paesi a confronto nel mondo: 11

Esportazioni – Beni               greggio 84%, materiali grezzi compresi combustibili, alimenti e animali vivi

Importazioni – beni               materie prime alimentari, medicine, manufatti

Partner                                   Siria, Libano, Turchia, U.S., Giordania, Cina, Emirati Arabi Uniti

Tassi di cambio                      dinari iracheni (IQD) per dollaro US - 1.194 (2010), 1.117 (2009), 1.255 (2007)1.466 (2006) 1.475 (2005)

Comunicazioni

telefoni - cellulari                              2 milioni (2009)

Stazioni di Trasmissione Radio         55 (tipi di stazione di frequenza NA) (2009)

Stazioni di Trasmissione Televisiva 11 (2009).

Codice Internet del Paese                 .iq

Utenti di Internet                              250.000 (2008)

Aeroporti                                          2 (2009) Aeroporto Internazionale di Erbil e Aeroporto Internazionale di Sulaymaniah

KURDISTAN WORLD INVESTMENT

©Copy Right to Governo regionale del kurdistan inItalia